Testimoniare la legalità con LA MUSICA

Print Friendly, PDF & Email

La classe di Violino della Scuola Secondaria di I Grado Ugo Betti, guidata dalla docente Giulia Corsi, per il secondo anno consecutivo è risultata vincitrice del Concorso sulla legalità promosso dalla Fondazione Falcone di Palermo, dal Ministero dell’Istruzione, dalla Polizia di Stato.

Il tema della XXVI edizione era dedicato agli uomini e alle donne delle scorte, eroi silenziosi che rischiano quotidianamente la vita. 

La figura di Emanuela Loi, agente di scorta del giudice Paolo Borsellino è protagonista dell’elaborato, come testimone di impegno e coraggio nel servizio allo Stato. 

Una delegazione composta dalle docenti Giulia Corsi e Maria Teresa Sirocchi, dagli allievi Andrea Cola, Francesco Andrenacci, Gabriele Palazzani e Romano Folicaldi, il 23 maggio scorso, ha raggiunto Palermo a bordo della Nave della Legalità come premio assegnato e in rappresentanza della scuola, partecipando alle manifestazioni indette per l’occasione.

Consulta la galleria fotografica